Hai mai pensato che la funzione di un packaging personalizzato per un brand, un negozio o un e-commerce può essere molto di più di quella di un semplice imballaggio per prodotti?

Ridurlo banalmente ad una confezione che protegge gli articoli in vendita, infatti, vuol dire sottovalutare il suo potenziale di marketing.

E se anche tu fino ad ora hai considerato il packaging personalizzato come mera custodia protettiva per i tuoi prodotti, è arrivata l’ora di espandere i tuoi orizzonti e scoprire il suo vero valore. Soprattutto quando entra in gioco la brand identity.

Ma andiamo con ordine e vediamo di capire a cosa ci riferiamo quando parliamo di packaging personalizzato.

Indice dei contenuti:

Perché scegliere degli imballaggi personalizzati?

 

Secondo un punto di vista strettamente funzionale, l’imballaggio personalizzato è uno strumento che racchiude, protegge e presenta un prodotto in tutte le sue fasi di trasporto e vendita. Che sia stoccato in magazzino, in esposizione su uno scaffale o consegnato per posta, un articolo viene sempre accompagnato dal suo packaging

Questo cambia quando si osserva il tutto da una prospettiva di marketing. 

In questo caso l’imballaggio personalizzato è concepito principalmente come un mezzo di comunicazione, ovvero come un oggetto che veicola il “primo incontro” dell’utente con il prodotto scelto.

È quindi la prima cosa che il consumatore può toccare con mano dopo il suo acquisto… e come sappiamo bene, la prima impressione è quella che conta! Anche, e soprattutto, tra brand e cliente.

Una scatola anonima e senza particolari caratteristiche verrà aperta, utilizzata e poi buttata via senza lasciare il segno. 

D’altra parte una scatola personalizzata, con il logo del tuo brand o uno slogan pubblicitario del tuo marchio, un design particolare o delle informazioni stampate, verrà notata e ricordata più facilmente, fino ad assumere una seconda vita. Una scatola per custodire altri beni, per esempio. O un oggetto di arredo da posizionare in casa in bella vista.

brand sul packagingCome creare packaging personalizzato online?

 

A questo punto ti starai chiedendo come creare un packaging personalizzato online per te e il tuo business. Ed è qui che un’azienda come Packhelp, dedicata alla vendita di imballaggi su misura, può venirti incontro.

Basta andare sul sito di Packhelp, scegliere la tua soluzione di packaging preferita, personalizzarla a seconda delle tue necessità attraverso l’editor di packaging 3D semplice e intuitivo, aggiungendo foto, testi, loghi e codici a tuo piacimento. 

Una volta che avrai raggiunto il design che ti soddisfa, potrai salvare il progetto, aggiungerlo al carrello e procedere all’ordine. Il tutto senza avere alcuna competenza di design.


Pro tip

Se poi si ha necessità di esigenze di progettazione più complesse, tra ordini all’ingrosso e un account manager dedicato, sul sito troverai anche il servizio Packhelp Plus, con piani di produzione e stoccaggio ben dettagliati.

Quali tipi di scatole da packaging personalizzate scegliere?

A questo punto bisogna fare distinzione tra due tipologie di packaging personalizzato: quello per un negozio fisico e quello pensato per un e-commerce.

 

Il packaging per il retail

Per delle confezioni da mettere in bella vista nella vetrina del tuo negozio, le scatole per prodotti sono le più idonee per attirare l’attenzione dei clienti.

Ce ne sono di diverse tipologie: scatole con coperchio, con chiusura magnetica o con una piccola finestra trasparente che concede all’occhio curioso l’anteprima del prodotto. 

E per dare al packaging un aspetto più luxury, si può scegliere di arricchirlo con opzioni di finitura speciali. Tra le più apprezzate ci sono la stampa a caldo in argento e oro, goffratura e vernice UV: tutte più costose e per questo percepite come di lusso. 

Vuoi che il tuo packaging abbia un aspetto più natural? Un design rustico e minimalista è quello che ci vuole, con rimandi al cartone e al legno con la semplice aggiunta di stampa nera o bianca. 

Se il tuo brand valorizza un approccio eco-compatibile, i design rustici sono perfetti per enfatizzare questo aspetto. Senza contare che si tratta di una soluzione decisamente più economica della precedente.

 

Il packaging per l’e-commerce

Se invece hai un business online, la scelta dovrà ricadere sulle scatole postali, costituite da cartone ondulato che garantisce l’integrità del prodotto durante la spedizione.

Sono sicuramente opzioni di packaging incentrate sulla funzionalità, ma anche in questo caso l’occhio vuole la sua parte. Si opta di nuovo per una versione kraft con la stampa del solo logo o claim per un look minimal, oppure si vira sulla stampa a colori su una base bianca per farne risaltare meglio la vividezza.

Se vuoi alzare il livello e impreziosire ulteriormente l’interno delle tue scatole personalizzate, hai la possibilità di aggiungere degli extra come carta velina personalizzata, carta nido d’ape per garantirne protezione, dei biglietti di ringraziamento o dei volantini con promozioni varie. Il tuo cliente apprezzerà.

imballaggi personalizzati

Brand identity packaging: la scatola che ti fa pubblicità

 

Quando poi si realizza che la funzione del packaging personalizzato è anche quella di rafforzare la brand identity e di accrescere la brand awareness, l’imballaggio diventa un ingrediente chiave per l'efficacia della strategia di marketing.

Il concetto di identità di marca è stato definito dall’autore americano ed esperto di marketing David Aaker come “un insieme unico di associazioni legate al marchio che un brand strategist aspira a creare e a mantenere”.

L’utilizzo del packaging personalizzato come elemento fondamentale di questo insieme che caratterizza il brand contribuisce ad aumentare la consapevolezza che i consumatori hanno del marchio (brand awareness, appunto).

Una borsa di stoffa o tote bag con logo, ad esempio, trasforma il cliente in un vero e proprio ambassador dell’azienda. Portando con sé la sua borsa brandizzata, infatti, la fa circolare tra i consumatori, andando ad agire sulla memoria visiva.

Quali sono i vantaggi del tuo brand sul packaging?

 

Abbiamo visto come un packaging personalizzato contribuisca a pubblicizzare il tuo prodotto indirettamente, anche quando non ci sei.

Ma i vantaggi di avere un packaging con la stampa del tuo logo o dei colori del tuo brand non finiscono qui. 

 

Il packaging personalizzato fa durare di più l’esperienza di acquisto.

Regalare al cliente una memorabile esperienza di unboxing, contribuirà all’associazione di sensazioni ed emozioni positive nei confronti del tuo marchio. Se poi lo “spacchettamento” viene condiviso sui social, raggiungerà nuovi potenziali clienti.

 

Le soluzioni di packaging creative accrescono la fidelizzazione dei clienti.

Tutti i clienti, online e offline, apprezzano la cura nei dettagli che un’azienda mette nel processo di vendita e nel suo packaging.

Se quest’ultimo, infatti, è coerente con l’immagine che il brand vuole dare di sé e lascerà al consumatore un ricordo positivo, farà sì che i clienti siano propensi ad acquistare nuovamente dall’azienda, diventando fedeli al marchio.

La fidelizzazione porta al trust, alla condivisione sui social, al passaparola tra gli utenti e, va da sé, all’aumento delle vendite. E tutto questo partendo da un packaging personalizzato.

E-book sulla supply chain sostenibile

 


blog_seperator_1080x2px

 

Packhelp_logo_black

 

Informazioni sull'autrice

Nicole Di Giammatteo è una Senior Content Specialist di Packhelp.
Per questa azienda, leader di fornitura di packaging personalizzato e sostenibile,
gestisce la strategia di comunicazione rivolta al mercato italiano. 
Per saperne di più vai su www.packhelp.it